CERCA
Collegamenti sponsorizzati

Corso certificatore energetico

Possibilità di lavoro con corsi certificatore energetico

Articolo aggiornato il 28-06-2013

Il tema del risparmio energetico è sempre di più all’attenzione di istituzioni e cittadini sia per i benefici economici che ne derivano sia per la tutela ambientale e in particolare per il contenimento dell’inquinamento atmosferico. A questo proposito la UE ha emanato alcune direttive, in seguito riprese a livello nazionale, che indicano le modalità di attuazione del risparmio di energia negli edifici sia pubblici che privati. Per la messa in opera di questi indirizzi è nata la figura del certificatore energetico, che è un tecnico abilitato ad effettuare la diagnosi energetica di un edificio, che la norma dispone come obbligatoria. Gli obiettivi di efficienza energetica e riduzione dei consumi energetici negli edifici si possono raggiungere solo nel caso in cui il certificatore energetico sia in possesso di specifiche conoscenze sulla materia; quindi per l’accesso a questa professione è necessaria una formazione specifica che alcune società propongono con un apposito “corso certificatore energetico”.
Possibilità di lavoro con corsi certificatore energetico Collegamenti sponsorizzati

Formazione del certificatore energetico

Per vendere o affittare un immobile è obbligatoria la “Certificazione energetica” o APE (Attestazione Prestazione Energetica) che è il documento che fissa in valore assoluto il livello di consumo dell'immobile inserendolo in un'apposita classe energetica di appartenenza della costruzione. L'APE ha sostituito l'ACE (Attestazione Certificazione Energetica). In altre parole possiamo definire l’APE come un documento che ci permette di conoscere il consumo l'unità immobiliare in un anno per il riscaldamento invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria. Tutte le case o edifici presenti sul mercato hanno questo vincolo che è in vigore dal 2009 per le compravendite e dal 2010 per le locazioni (dal 2012 è obbligatorio inserire l'indice di prestazione energetica anche negli annunci immobiliari). La norma che si occupa della materia è il D.Lgs.192/05 s.m.i. che è relativa al rendimento energetico nell'edilizia. Le regioni hanno ciascuna un proprio  regolamento, un albo dei certificatori, un ufficio preposto ad archiviare gli attestati di certificazione energetica, dei corsi di formazione accreditati sempre a livello regionale. La certificazione energetica viene attualmente vista come elemento di valorizzazione degli immobili presenti sul mercato. La certificazione può essere efficacemente usata anche per rilevare quali sono i punti di dispersione termica e intervenire con soluzioni tecniche appropriate al fine di raggiungere il contenimento dei consumi energetici.

Destinatari del corso certificatore energetico

I certificatori energetici sono quei tecnici qualificati (che operano per proprio conto o in associazione) iscritti all’Ordine o al Collegio professionale di competenza, in possesso di uno dei titoli seguenti:
- diploma di laurea specialistica in scienze ambientali, scienze e tecnologie agrarie, scienze e tecnologie forestali ed ambientali e chimica;
- diploma di laurea specialistica o diploma di laurea in ingegneria, architettura;
- diploma di geometra, perito industriale o agrario e agronomo.
Al fine di conseguire l’accesso a questa professione è necessario frequentare e superare un apposito corso di formazione riconosciuto dagli organi regionali che dura mediamente da 70 a 80 ore sulla base di quanto stabilito a livello regionale. E’ previsto un esame finale al termine del percorso formativo; per accedervi è necessaria una frequenza non inferiore al 75% delle ore previste per lo svolgimento del corso di formazione.

Contenuti del corso certificatore energetico
Nella realizzazione di un “Corso certificatore energetico” dovranno essere presenti, in linea di massima, i seguenti argomenti:
1. Normativa tecnica e regolamentare europea su contenimento energetico negli edifici
2. Quadro di riferimento legislativo nazionale e normativa regionale sulla stessa materia
3. Ruolo del certificatore energetico: compiti e responsabilità
4. Efficienza energetica degli edifici: inquadramento legislativo, impianti termici esistenti e/o di recente tecnologia, calcolo dei  loro rendimenti
5. Tecniche di efficienza energetica (involucro, superfici trasparenti, impianti, impianti elettrici, illuminazione, fonti energetiche rinnovabili)
6. Energia da fonti rinnovabili
7. Classificazione e valutazione energetica di un edificio
8. Procedura di certificazione energetica stabilita a livello nazionale/regionale
9. Procedura di verifica e controllo
10. Valutazione economica degli investimenti

Società che propongono i corsi
Tra le aziende che si propongono per l’effettuazione di un  corso per certificatore energetico ne segnaliamo alcune di seguito. ASPRA - Alta Scuola Professionale & Analisi Avanzate di Milano, che propone servizi a professionisti sia in materia di consulenza che nel settore della formazione. Realizza un "Corso per Certificatori Energetici degli edifici" che si articola in 72 ore di lezioni frontali e in un esame finale, al quale è possibile accedere solo dopo aver frequentato almeno il 75% delle ore previste. Il corso prevede il rilascio di un certificato che attesta l’inserimento nell’Albo dei Certificatori Energetici della Regione Lombardia. AssForm - Associazione per la formazione superiore, continua e a distanza. Ha in catalogo un corso per certificatore energetico degli edifici che si svolge su 72 ore articolato in lezione tradizionali e project work individuali, che ha lo scopo di formare un professionista abilitato a rilasciare un attestato di efficienza energetica degli edifici. Al corso possono partecipare professionisti che operano nel settore edile (tecnici progettisti, ingegneri, architetti, geometri, periti) e prevede al termine il rilascio di un attestato di frequenza dopo il superamento dell’esame finale e dopo aver frequentato almeno l'80% delle ore di lezione. IFOA è centro di formazione e servizi delle Camere di Commercio, con sede a Reggio Emilia, che rivolge la sua attività alla formazione in molteplici ambiti specialistici, servizi di inserimento al lavoro, servizi di assistenza tecnica e consulenza in diverse regioni italiane. Offre un corso per "Certificatore energetico degli edifici", della durata di 72 ore, con l’obiettivo di formare professionisti specializzati in grado di comprendere la costruzione dell’edificio, evidenziandone il consumo energetico e le emissioni di anidride carbonica in atmosfera. Corsi Accademy è una scuola di formazione on-line con sede legale a Milano mentre il Centro Servizi, è a Rovigo, ove vi opera un team di esperti, di collaboratori e i docenti. Tra le sue offerte vi è quella di un Corso on-line per Certificatore Energetico indirizzato a tutti coloro che sono iscritti ad un albo professionale come indicato nelle linee guida predisposte a livello nazionale. P-Learning è un Ente di formazione bresciano certificato che rivolge la sua attività principalmente sulla formazione dei professionisti, attraverso varie metodologie come: e-learning, seminari e percorsi, formazione d'aula e case studies. Propone un corso online abilitante per "tecnico certificatore energetico Cened".
 
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Energia

L'energia è un argomento che viene trattato in questo settore del portale e ...

Formazione e lavoro

L'economia verde o "green economy" è un settore in grande sviluppo e offre ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati





Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet'