CERCA
Collegamenti sponsorizzati

L'energia geotermica

Vantaggi e svantaggi con l'energia geotermica

Articolo aggiornato il 28-03-2017

Con un impianto geotermico possiamo sfruttare il calore presente nel sottosuolo della terra trasformandolo sia in energia termica che in energia elettrica. Questa fonte energetica ha la caratteristica di non alterare o inquinare l’ambiente circostante e di essere rinnovabile e perenne. Utilizzare l’energia geotermica comporta numerosi vantaggi e alcuni svantaggi, che  vediamo in dettaglio.
Vantaggi e svantaggi con l'energia geotermica Collegamenti sponsorizzati

La energia geotermica
Per geotermia intendiamo la Scienza che studia le sorgenti sotterranee di calore e il loro sfruttamento (in pratica “il calore della terra"), ovvero l’energia termica immagazzinata nel sottosuolo del nostro pianeta, che dalla crosta terrestre aumenta in modo corrispondente man mano che si scende in profondità. Mentre per energia geotermica viene individuata una fonte energetica pulita, inesauribile e rinnovabile, che non interviene in modo negativo sugli equilibri ambientali. Questa tecnologia è in grado di sfruttare la temperatura costante del terreno nell’arco dell’anno; basta pensare che soltanto a 1 metro di profondità, si è ad una temperatura di circa 10÷15 °C. L’energia proveniente da fonte geotermica è generata senza l’intervento di combustibili fossili, per questo non genera quelle sostanze inquinanti caratteristiche di questo tipo di combustibili. Questa energia a livello mondiale è scarsamente utilizzata rispetto alle sue grandi potenzialità di sfruttamento.
Gli impianti geotermici si distinguono in due tipologie quella "classica" e quella a "bassa entalpia" (l’entalpia è la quantità di energia che il campo può scambiare con l'ambiente).

Vantaggi e svantaggi con impianti di tipo classico
Vengono definiti di  “Tipo classico” o “ad alta entalpia” gli impianti geotermici che producono energia captando dal sottosuolo il calore per il riscaldamento sia diretto e sia per la produzione di energia elettrica, in attività industriali e in processi produttivi.
Tra i "vantaggi" segnaliamo:
♦ fonte energetica praticamente inesauribile
♦ basso impatto sull’ambiente circostante in quanto non emette CO2 o altre sostanze dannose
♦ indipendenza dalle fonti energetiche fossili (costose e inquinanti)
♦ costi di esercizio contenuti
♦ manutenzione dell’impianto poco onerosa
♦ modesto pericolo d’incendio.
Mentre abbiamo alcuni "svantaggi" come:
- odore spiacevole prodotto dall'idrogeno solforato o acido solfidrico presente nel vapore in uscita dalla centrale, che in molti casi infastidisce coloro che abitano o lavorano in aree  limitrofe all’impianto
- impatto visivo dell’impianto in molti casi è forte e altera il paesaggio in quanto è presente un intreccio di tubature che risulta antiestetico
- in alcune e limitate aree del paese non è possibile sfruttare l'energia geotermica per produrre energia elettrica.

Benefici e criticità in impianti a bassa entalpia
Si definiscono a "bassa entalpia" o “geotermia domestica” quegli impianti geotermici che utilizzano il sottosuolo come serbatoio termico dal quale nel periodo invernale catturano il calore dal sottosuolo cedendolo all’immobile, mentre durante l’estate immettono nel sottosuolo il calore in eccesso presente nell’edificio. Il D.LGS. n.22 del 11.02.2010 relativo a “Riassetto della normativa in materia di ricerca e coltivazione delle risorse geotermiche” stabilisce che sono risorse geotermiche a bassa entalpia quelle caratterizzate da una temperatura del fluido reperito inferiore a 90°C. Questa tecnologia viene applicata non solo all’edilizia residenziale ma anche ad edifici adibiti ad uffici, centri direzionali, centri commerciali, ospedali, cliniche, scuole.
Tra i "benefici" che possiamo avere dagli impianti geotermici a bassa entalpia troviamo i seguenti:
♦ sono praticamente una fonte energetica inesauribile
♦ installando un solo impianto si ottiene il riscaldamento, la climatizzazione e l’acqua sanitaria
♦ non inquinano l’aria poiché non emettono CO2 o altre sostanze nocive
♦ non consumano combustibili fossili, mentre i consumi di corrente elettrica sono molto limitati
♦ hanno un bassissimo consumo di risorse naturali e non emettono rumori fastidiosi
♦ si collocano in qualsiasi tipo di sottosuolo e in ogni area del territorio nazionale
♦ sono sicuri rispetto al rischio d’incendio in quanto non utilizzano combustibili
♦ permettono un elevato contenimento degli spazi occupati in quanto non hanno bisogno di locali dedicati e di canna fumaria
♦ non danneggiano l’estetica degli edifici non avendo apparecchiature accessorie esterne
♦ permettono un notevole incremento dell’efficienza energetica in confronto ai sistemi di riscaldamento/raffrescamento tradizionali
♦ la loro manutenzione è semplice e a basso costo e sono facilmente gestibili
♦ aumentano il valore degli immobili
♦ la loro durata è superiore rispetto agli edifici in cui vengono installati
♦ durante l’estate assorbono il calore nel sottosuolo, dando origine ad  un accumulo termico che si può utilizzare di nuovo in inverno.
Riscontriamo anche alcune "criticità" che di seguito vediamo:
- sono sistemi che hanno bisogno di perforazioni, lavorazioni di elevata specializzazione che possono comportare un potenziale rischio ambientale, in particolar modo per quanto riguarda le acque sotterranee
- il costo iniziale risulta più elevato in confronto ad un impianto tradizionale, in quanto c'è sia la consuetudine dei costruttori di cercare soluzioni più semplici, conosciute e meno innovative e sia la mancanza di integrazione fra il settore delle perforazioni e quello degli installatori che tradizionalmente lavorano in ambiti completamente diversi.

Aziende/Associazioni del settore
Segnaliamo alcune associazioni e/o aziende che si occupano di geotermia e impianti geotermici. Unione Geotermica Italiana è un'Associazione indipendente toscana con sedi a Firenze e Pisa che ha lo scopo di promuovere l'utilizzazione dell'energia geotermica in tutta l'Italia, diffondendo la sua conoscenza tra il pubblico e agli opportuni livelli politici ed amministrativi, e stimolando attività finalizzata a esplorazione, sfruttamento ed utilizzazione del calore naturale. Si propone inoltre di divulgare all'estero le attività tecnico-scientifiche e le realizzazioni della geotermia in Italia, allo scopo di determinare condizioni più favorevoli per la penetrazione sui mercati internazionali della tecnologia geotermica italiana. Ispra Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale nella sezione che si occupa delle energie rinnovabile mette a dipsosizione anche la descrizione della energia geotermica; inoltre propone la legislazione italiana sulla goetermia e sugli impianti geotermici. Geotermia.org è un portale dedicato all’energia geotermica, con ampia descrizione della geotermia domestica e degli impianti geotermici; analizza le modalità d’installazione e i costi a cui si va incontro per installare gli impianti. Geotermia.co è un sito web dedicato alla geotermia a tutto tondo che si occupa oltre che di geotermia anche di impianti geotermici descrivendoli in maniera dettagliata e di facile apprendimento. Geotermia è un’azienda di Mantova che tratta delle energie alternative e si occupa in dettaglio di quella geotermica, descrivendo gli impianti geotermici, i costi della loro realizzazione e i benefici che si hanno nella loro installazione. Geotermia Italia è un’azienda di Pomezia in provincia di Roma che opera nel comparto energetico, rivolgendo particolare attenzione alle fonti energetiche rinnovabili, e tra queste si occupa degli impianti geotermici a bassa entalpia con progettazione e installazione d’impianti geotermici anche integrati con il solare.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Impianti geotermici

Dagli impianti geotermici si può avere energia rinnovabile? Vi sono alcune ...

Energia rinnovabile

L'energia rinnovabile o energia alternativa negli ultimi anni sta crescendo in ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati





Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet'